Archivio della categoria: Rapporto con i dipendenti

errore

Non hai clienti? Il tuo potrebbe essere un problema di percezione

Questo post è una riflessione nata da un caso reale.

Dimostra quanto all’interno delle piccole aziende, soprattutto quelle dei cosiddetti terzisti, sia diffusa un’errata percezione della realtà riguardo la relazione con i propri clienti. Dimostra che le difficoltà per le imprese di ridotte dimensioni derivano spesso da una visione distorta della propria realtà.

Qualche giorno fa in un corso ho chiesto ai partecipanti quanti clienti avesse la propria azienda. Una delle risposte che ho ricevuto mi ha lasciato senza parole e mi ha spinto ad operare una profonda riflessione. Continua a leggere

Ti è piaciuto il post? Condividilo!
signora aggressiva

Anche tu metti in imbarazzo i tuoi clienti?

Oggi voglio segnalare dei comportamenti ai quali troppo spesso non si fa caso, ma che possono rivelarsi gravemente dannosi, andando a compromettere in modo potenzialmente irreparabile il rapporto con i clienti ed annullando ogni sforzo operato per la loro fidelizzazione. Continua a leggere

Ti è piaciuto il post? Condividilo!

Chi ti paga lo stipendio?

cropped-logo-definitivo_011.jpg

Oggi vorrei parlarti di un elemento fondamentale per rendere ottimale il rapporto con i dipendenti: l’individuazione della fonte dalla quale deriva lo stipendio da loro percepito.

Da questo deriverà il fatto che tutti i membri di un’azienda debbano essere focalizzati al raggiungimento di un comune obiettivo: la soddisfazione dei clienti.

chi ti paga lo stipendio leggero

Lo stipendio non lo paga il capo.
Quando faccio lezioni ad apprendisti o a dipendenti più “maturi” di aziende intorno al tema della gestione del cliente inizio solitamente ponendo ai partecipanti un semplice quesito: Chi ti paga lo stipendio?
Continua a leggere

Ti è piaciuto il post? Condividilo!